Scopriamo insieme come è fatto il liquido CBD presente che nei nostri nuovi atomizzatori

Come si produce il liquido CBD?

Partiamo dal principio che la molecola di CBD è l’ingrediente principale: è incolore e inodore.
Il CBD viene estratto direttamente dalla pianta di canapa tramite un sistema di estrazione avanzata, che avrà una diretta influenza sulla qualità dell’estratto.
Esistono 2 sistemi principali di estrazione, estrazione con solvente ed estrazione con CO2 super critica, quest’ultimo permette di ottenere un prodotto di qualità decisamente superiore, perché è realizzato senza agenti chimici e permette di ottenere CBD isolato o CBD a spettro completo.
Il prodotto ottenuto è un concentrato di CBD puro, sotto forma di cristallo, pronto per essere diluito in una soluzione con una composizione specifica, a seconda del device che verrà utilizzato per lo svapo.
La concentrazione del del CBD può variare a seconda del risultato che si vuole ottenere, noi per esempio abbiamo atomizzatori con liquidi a percentuali variabilità seconda dell’effetto che il nostro cliente vuole raggiungere.

E il sapore?

Per il sapore vengono utilizzati aromi che possono essere naturali o sintetici. Per esempio ci sono gli aromi alimentari, in particolare quelli fruttati, di menta o altri sapori dolci, che vengono utilizzati per produrre E-liquid.
Per gli aromi alla cannabis vengono utilizzati direttamente i terpeni della pianta per ricreare l’esatto sapore e l’esatto odore.
I terpeni sono i componenti principali delle resine e degli oli essenziali delle piante, miscele di sostanze che conferiscono ad ogni fiore o pianta un caratteristico profumo o aroma e grandi benefici a chi li assume se abbinati ai cannabinoidi.
I Liquidi presenti nei nostri atomizzatori sono sviluppati sulla base di queste ricerche scientifiche dal laboratorio Galenico Farmagalenica del Dott. Marco Ternelli, con il quale collaboriamo in esclusiva.

Che percentuale di di CBD dobbiamo scegliere?

Una volta prodotto il CBD può essere assunto come liquido da vaporizzare. Esistono diversi prodotti in commercio senza nicotina con varianti di concentrazione di CBD, con soluzioni a 20, 100 e 200 mg di CBD su 10 ml di prodotto. Molte persone assumono CBD utilizzando gli atomizzatori per le sue proprietà rilassanti e rigeneranti; sempre più spesso nell’ambito sportivo sempre più atleti praticano lo svapo di CBD dopo un duro allenamento.
La scelta della concentrazione di CBD presente nel liquido può essere originata da vari fattori. Chi è un utilizzatore assiduo di vaporizzatori o atomizzatori potrebbe scegliere una concentrazione più bassa di CBD, mentre coloro che vogliono un effetto immediato, magari con l’intento di contrastare uno stato d’ansia o una leggera infiammazione, potrebbero scegliere per una concentrazione maggiore.
Tuttavia questo tipo di scelta è molto soggettiva e dipende dal vostro grado di conoscenza del CBD.

Ascolta un consiglio.

Ci sentiamo di dare un suggerimento a chi si appresta per la prima volta ad utilizzare liquido CBD da svapare: iniziate da liquidi con una concentrazione in percentuale più bassa e, pian piano, iniziate ad aumentare, cercando di regolare la quantità in base agli effetti che desiderate.
In questo modo potrete scoprire che il CBD è un ottimo alleato per vivere una vita più rilassata e equilibrata.

Prova i nostri nuovi prodotti!

CONDIVIDI

Author Flower Farm