Il CBD usato da chi fa sport si è rivelato un ottimo alleato con effetti positivi sulle performance sportive di chi ne fa uso regolermente

Leggiamo un approfondimento di Greenme sul CBD, che spiega gli effetti positivi del cannabidiolo su chi fa sport.

L’attività fisica offre numerosi benefici al nostro organismo ma in alcune situazioni le prestazioni sportive possono peggiorare a causa di infiammazioni e dolori che rendono difficile il movimento. I prodotti a base di CBD hanno azione antinfiammatoria, analgesica e antiossidante e aiutano a superare questi ostacoli, riducendo dolore e infiammazione e permettendo un più rapido recupero muscolare dopo lo sport.

1. I benefici del CBD per lo sport

L’attività fisica è fondamentale per il benessere di corpo e mente poiché apporta numerosi benefici per tutto l’organismo. Il movimento, se effettuato in modo costante e regolare, aiuta infatti a mantenere in buona salute i nostri organi e tessuti a cominciare da ossa e muscoli.

L’attività fisica ci consente anche di far funzionare al meglio il sistema cardiovascolare, l’apparato digerente, il sistema respiratorio e a migliorare in modo significativo il tono dell’umore, la gestione di ansia e stress e le capacità cognitive. Esistono situazioni in cui può però essere difficile svolgere attività fisica. In alcuni casi, ad esempio, manca la motivazione per iniziare un’attività sportiva o si fatica a proseguirla in modo continuo.

Spesso l’incostanza è dovuta a infiammazioni che causano mal di schiena, sciatalgia, dolori cervicali o alle articolazioni. Tutti questi disturbi, sebbene possano essere trattati con successo proprio grazie all’attività fisica, di contro rappresentano un ostacolo al movimento.

Il dolore infatti può inibire l’esercizio fisico, rendere difficoltosi alcuni movimenti e obbligare il corpo a posture scorrette durante l’attività sportiva provocando un eccessivo affaticamento. In altri casi, può succedere di spingersi oltre le capacità del proprio corpo e compiere sforzi esagerati che causano indolenzimento dei muscoli e un più lento recupero delle energie. In queste situazioni può essere utile ricorrere al CBD, un cannabinoide estratto dalla canapa, privo di effetti psicotropi e capace di offrire numerosi benefici.

Il cannabidiolo o CBD ha azione antiossidante, antinfiammatoria e analgesica e aiuta dunque a ridurre il dolore e gli stati flogistici, migliorando le performance sportive e il recupero muscolare dopo uno sforzo prolungato. Grazie all’assunzione e all’utilizzo di prodotti a base di CBD è possibile iniziare e continuare l’attività sportiva con costanza anche in caso di stati infiammatori e questo contribuirà alla salute di tutto l’organismo, a cominciare da quella di ossa e muscoli. Lo sport renderà nel tempo la muscolatura più forte e tonica riducendo il carico sulle articolazioni infiammate e, di conseguenza, il dolore.

2. Cos’è il CBD e come agisce

Il cannabidiolo o CBD è uno dei principali cannabinoidi presenti nelle foglie e nelle infiorescenze di cannabis (Cannabis sativa). A differenza del THC (tetraidrocannabidolo), il CBD non possiede effetti psicotropi e la sua assunzione è considerata sicura. All’interno del nostro organismo il CBD interagisce con i recettori che costituiscono il sistema endocannabinoide, presenti nel cervello e nel sistema nervoso, nell’apparato digerente, nell’epidermide e in altri distretti del nostro corpo.

Inoltre, il CBD è in grado di stimolare anche altri recettori tra cui quelli responsabili del rilascio di serotonina, neurotrasmettitore noto come “ormone del buonumore”, e con alcuni recettori presenti nel fegato. Infine, il CDB è implicato nella modulazione dell’attività di recettori canale – i canali TRP – che determinano variazioni transitorie di potenziale coinvolte nelle risposte dell’organismo al dolore e agli stati flogistici.
L’interazione tra il CBD e i vari recettori presenti sulle nostre cellule influenza di conseguenza diversi aspetti della nostra vita tra cui il sonno, l’umore e i processi digestivi e determina una risposta positiva in caso di infiammazione, dolore neuropatico e disturbi respiratori.

Potete provare la nostra selezione di olii CBD nella nostra sezione dedicata sul nostro store; potrete trovare i nostri olii con concentrazioni di CBD al 5%, al 10%, al 15% e al 20% e al 50%.

Buoni acquisti!

Fonte: Greenme

CONDIVIDI

Author Flower Farm